pomeriggio di marzo.Garofalo Barbara

Pomeriggio di marzo

Questo dipinto su cartoncino telato ha una storia un pò particolare,come gran parte dei miei lavori artistici. Un giorno
in preda a una febbre molto alta è come se stessi sognando ad occhi aperti,e di fronte a me avevo l’immagine di un ragazzo
in una stanzina, rischiarata solamente dalla luce colorata filtrata da una finestra a vetri, che suonava il pianoforte. Il volto del ragazzo non riuscivo a vederlo a causa di un vaso posto in primo piano su un tavolo, colmo di odori di ciliegio. Questa immagine si è impressa nella mia memoria ed ho sentito il bisogno di bloccarla sulla tela, così che non potesse più perdersi.